• Marina

Krumiri: il piccolo capolavoro del Monferrato

Conoscete questi piccoli e deliziosi biscotti tipici di Casale Monferrato?

La ricetta originale prevedeva l'utilizzo di ingredienti semplici come farina, burro, zucchero, uova e vaniglia in una combinazione unica al mondo e difficilmente replicabile.

La storia narra che Domenico Rossi passava normalmente le sue serate al Caffè della Concordia bevendo con gli amici il Krumiro, liquore del tempo. Una notte, usciti dal caffè, Rossi propose agli amici di concludere la serata nel suo laboratorio dove iniziò a preparare dolci per tutti. Si racconta che i Krumiri nacquero così nel 1970 per poi assumere la forma definitiva nel 1878 probabilmente in ricordo di Vittorio Emanuele II e dei suoi baffi.


Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali nel Decreto 7 giugno 2012 "Dodicesima revisione dell'elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali - Allegato, nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.142, 20 giugno 2012, p. 53" ha riconosciuto questa prelibatezza tra i prodotti agroalimentari tradizionali piemontesi.


Personalmente non riesco a far a meno di questi biscotti e negli anni ne ho assaggiati tanti, con variazioni come cioccolato, frutta secca e disidratata, ma la ricetta originale è ancora la migliore.

La Ghiotta nella sua gastronomia, è riuscita a ricreare quei sapori unici che mi ricordano l'infanzia, quando nelle estati che trascorrevo a Pomaro Monferrato, papà portava a casa il venerdì Krumiri da gustare durante le merende del weekend.


Non perdere la possibilità di gustare questi Krumiri, insieme a tutti gli altri prodotti della box di questo mese, selezionati con cura per te!!!

Acquistala subito!

Marina

23 visualizzazioni
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
  • Pinterest

+39 339 4470158 

hello@mangiamonfra.it
P. Iva 02627030030

© 2020 by MangiaMonfrà

LE FANTASTICHE FOTO CHE TROVERETE NEL SITO SONO STATE REALIZZATE E GENTILMENTE CONCESSE DA MARCO CATTARUZZI marco-cattaruzzi.pixels.com